PRESENTAZIONE

Che cos'è un Metamodello?
E' un modello che funziona efficacemente in diversi ambiti e per un'ampia varietà di scopi.
Ad es. un software sviluppato per il "riconoscimento vocale" è un Metamodello.
Cioè attraverso lo studio di diversi tipi di voce, è stato sviluppato un s/w che, rispetto all'obiettivo, fosse utilizzabile
sempre.
La Programmazione Neuro Linguistica sviluppata da Richard Bandler & John Grinder è un insieme di metamodelli,
cioè tecniche (estratte da modelli di eccellenza) integrate fra di loro perchè fossero sempre utilizzabili,
anche al variare del campo di applicazione.

Noi vogliamo mettere insieme più Metamodelli (oltre la stessa PNL), più metodologie diverse per un unico obiettivo: favorire lo lo sviluppo armonico della persona attraverso l'informazione, la formazione e la facilitazione del cambiamento.
I principali Modelli di B&G sono stati Virginia Satir, Milton Erickson e Moshe Feldenkrais. Tutti originali e per molti versi differenti, ma tutti avevano qualcosa in comune: le tecniche e, soprattutto, i principi informatori di quelle tecniche. Ecco perchè una buona formazione in PNL  deve mettere in condizione di arrivare fino a quelli: i principi (oltre le tecniche).
Infatti, l'invenzione più originale della Neurolinguistica di Bandler & Grinder non sono state le tecniche, ma il Modellamento.
Più precisamente il particolare Modellamento della PNL.


Ma...esiste ancora la vera ed autentica Programmazione Neuro Linguistica?

Clicca qui per continuare ed approfondire questo argomento

COUNSELING IN AZIENDA, IL LIBRO!

 Il libro che con John Littrell abbiamo scritto in due anni di lavoro è finalmente stato pubblicato ed è in libreria. Potete acquistarlo su IBS o in libreria.


 

  Luigi Gerardi

 

  John Littrell
 
Counseling in azienda
Grandi risultati con le persone, con piccoli passi

 
 









Ho conosciuto Luigi casualmente pochi mesi fa e, per capire meglio il counseling breve di cui mi parlava, ho letto il libro che ha scritto in collaborazione con il Prof. John Littrell.
Negli ultimi anni ho conosciuto vari approcci teorico-pratici al counseling: quello che si focalizza sulle problematiche, quello strategico, quello centrato sulla persona… ma non avevo mai sentito parlare di quello focalizzato sulla soluzione! 
A volte sentivo il bisogno di una “struttura” di base cui poter fare riferimento, ed è stato proprio questo bisogno a spingermi, con lieve scetticismo, a leggere questo testo.
Mi ha fatto molto piacere ritrovare, una visione della PNL non come meramente manipolatoria o volta ad ottenere maggior controllo sulle decisioni delle persone, ma come un modo per apprendere, attraverso il modellamento, a migliorare se stessi e le relazioni con gli altri. Un modo per darsi una "struttura" che sia nella direzione di un colloquio di counseling, o per gestire un cambiamento. Un'assoluta scoperta è stata quella di Virginia Satir. E' stato molto istruttivo vedere come la sincerità e la congruenza con se stessi in primis, e poi verso gli altri, siano gli strumenti più efficaci per poter ottenere comunicazioni sane e risolvere conflitti, affrontando le emozioni negative che ci attanagliano per arrivare a percepire una nuova realtà esterna. Nel leggere poi il capitolo dedicato ai risultati ottenibili in azienda attraverso il metodo Kaizen, non ho potuto fare a meno di notare quanto questa modalità possa essere sfruttata in maniera estremamente efficace anche in un percorso di counseling personale. Quello che propone John con il modello di Prochaska vede nel riconoscimento del livello di cambiamento a cui si trova ogni singolo componente di un'azienda il punto di partenza.
Non a caso la prima osservazione da compiere è quella dell'individuazione dello stadio di cambiamento: essere attenti al momento che sta vivendo la persona (o le persone)  che si ha davanti permette di valorizzarle, senza costringerla a forti stress nel percorso verso l'innovazione. Trovo questo testo assolutamente utile a tutti gli "addetti ai lavori" che siano counselor, che vogliano implementare i loro percorsi con nuove tecniche e strumenti o che siano manager che intendano motivare, stimolare o migliorare il clima lavorativo del loro team.
 
                                                                                                                                                                       Valentina Montanari

Quello che noi cerchiamo cerca noi.
R.E. Davis

Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile Statistiche web e counter web